Tutto ciò che fà pasquetta…secondo me

Enlight25

NCR_PHOTO

Domanda con risposta apparentemente semplice, cibo, amici, famiglia, prati,sole,allegria. Tutto semplice, ma a volte terribilmente complicato. Se partiamo dal cibo forse la parte più interessante del progetto, la fantasia assume linee ultraterrene fino alla creazione di cibi  cibernetici ma pratici all’uso con un contenuto ipercalorico che riesce a travolgere anche il più accanito fan del grissino all’acqua con prosciutto sgrassato. Quindi oltre a coprire il fabbisogno della giornata ,ci si potrebbe sfamare un intera popolazione di una qualsiasi cittadina del globo.

La famiglia, no quella fa parte del rituale di Pasqua, a pasquetta come a capodanno esiste la licenza ,il permesso come da militari. Quindi sentiamoci liberi di non coinvolgerla nel nostro griglia party rock and roll. Sui prati non metto bocca, fortunatamente ne sono ancora rimasti a sufficienza per tutti, prati fuori porta intendo, poichè quelli cittadini ormai appartengono, per fatto dovuto e lunghe battaglie animaliste ai nostri cani, i quali difendono molto accanitamente i loro spazi. E fanno bene. Tanto tutte le volte che hanno provato a piantarci dei fiori qualcuno ha abilmente provveduto a razziare il tutto lasciando spazi infiniti di tristezza umana. Quindi molto meglio dare la licenza ai cani e che anche loro abbiano i loro spazi di comunicazione sociale.

Il sole, fortunatamente quest’anno dietro gentile concessione delle alte sfere possiamo dire:” habemus sole”, ma se vogliamo proprio essere precisi e concisi nell’osservare l’immenso cielo, possiamo notare un quadro astratto di composizione striata di autore ignoto che non ha un gran che senso ma si sa l’arte va interpretata e non tutti possono capirla. (ma qui finiremo per addentrarci in un discorso alquanto pericoloso e troppo basato su teorie dal quale non ne usciremmo vivi) quindi godiamoci la gentile concessione metereologica  che appaga l’umore, la giornata e aumenta il livello della nostra vitamina D.

Ci rimane l’allegria, vera forzata, liberatoria, un break day alla quotidianità, un rigenerarsi per poter ricominciare (a lamentarci) domani con più forza che mai.

Ma credetemi nonostante tutto vi invidio, poichè aver la forza per poter far tutto ciò è già di per se una grande conquista, io che non riesco a mettere neanche in stand by il cervello per il tempo necessario al dovuto riposo, catturo fantasie su di un giorno apparentemente normale, ma che per qualcuno forse tanto normale non è….

Nonostante tutto toglieteci tutto….ma non la pasquetta poichè senza di essa la Pasqua diventerebbe solo e soltanto la resurrezione di Gesu’ e non sarebbe giusto in un paese laico ma pieno di religioni fai da te.

buona e bellissima giornata ….intanto mangio la colomba chissà che non porti pace nei miei pensieri.  patty 5

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...