…ambarabà cicì cocò….

…tre civette sul comò che facevano l’amore con la figlia del dottore. Il dottore si ammalò. ambarabà cicì cocò…

Oggi in questa giornata uggiosa, dove chi come me vive in una dimensione metereopatica cronica, autorizzo voi a pensare che sia impazzita. No non sono ancora fuori di testa totale ma ci siamo quasi… e che stamattina mi sono svegliata tutta storta e con questo motivetto nella testa. Maledetta testa che non sta mai ferma, e inevitabilmente, come solito mio fare, tra una dose di caffeina e un biscotto senza lievito, in attesa che gli zuccheri facciano il loro benedetto lavoro, ragiono e analizzo il perchè di alcuni pensieri mi passino proprio li per la testa.

Dunque intanto che ci fanno tre civette sul comò e poi perchè 3 e perchè mai le civette dovrebbero fare l’amore con la figlia del dottore (cosa alquanto ambigua e non realistica) ora il dottore si ammalò… di cosa? E perchè? Forse perchè aveva appena scoperto la tresca tra le civette e la figlia o di cosa? E poi ? Il dottore è guarito? E’ morto o semplicemente ha rinnegato la figlia. E la figlia che fine ha fatto, ha smesso di civettare e si è fatta una vita normale, con tanto di figli, ai quali raccontare che una volta aveva tre civette sul suo como’ magari omettendo il fatto che ci faceva l’amore e che il loro nonno si ammalò non per il dispiacere ma semplicemente ” tre civette sul comò che facevano rumore con la figlia del dottore. E il dottore le cacciò…ambarabà cici cocò.

Fosse stato così forse non avrei avuto un’ infanzia piena di idiozie e una giornata uggiosa in cui raccontare le mie elucubrazioni mentali da carenza di caffeina.

Volevo solo farvi sorridere e poi in fondo a noi che ci frega che faceva la figlia del dottore saranno stati cavoli suoi, e il dottore speriamo sia guarito e che possa essere stato utile ad altri padri alle prese con animali umani o no.

Detto ciò speriamo smetta di piovere perchè se no la vedo dura…per la mia salute mentale e per la Vostra che mi seguite…VI LOVVO pat5

civette-como

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...